Facciamo una pausa…

In questi ultimi anni vi abbiamo abituato al nostro calendario come regalo per il nuovo anno, in tanti ci state scrivendo chiedendo informazioni ma con grande dispiacere dobbiamo annunciare che nel 2020 Appennino Enduro Trophy non ci sarà.

Riteniamo che dopo 6 anni dalla prima gara targata AET sia arrivato il momento di tirare le somme e fare una pausa in quanto in questo momento non vediamo una situazione generale favorevole affinché si possa realizzare un circuito secondo le nostre aspettative.

Vogliamo ringraziare tutte le asd che hanno reso possibile la nascita e la crescita del circuito in questi 6 anni:

Avis Gualdo Tadino

Attitude Team

Bicidamontagna.com

Colti in Castagna

Foligno Freeride

Full Bike

G. C. Matelica

Muddy Bike

MTB Club Spoleto

Pgv Biking

Ruota +

Sbroccati

Sorci Verdi

Sport & Bike

Tibur Trail

Union

Zero e mezzo

Questo non è un addio ma un arrivederci, a quando il movimento enduro racing in centro Italia possa supportare un circuito.

Attualmente stiamo lavorando parallelamente ad un nuovo progetto “elettrico” che speriamo riesca a concretizzarsi già nel 2020, vi terremo aggiornati e nel frattempo vi auguriamo uno splendido 2020 ricco di uscite in bicicletta.

Buone raidate

Lo staff A.E.T.

Prove speciali Rokketta Enduro Legend

Con una settimana di anticipo vi sveliamo le prove speciali dell’ultima tappa del circuito a Gualdo Tadino.

PS1 Antichi Umbri

PS2 Rollercoaster

PS3 Castagneto Plus

Come già comunicato la società organizzatrice non effettuerà il servizio di risalire meccanizzate ed ognuno nel buon senso e nel rispetto del territorio e del codice della strada può organizzarsi come meglio crede.

Per chi intendesse percorrere le PS facendo il giro pedalato consigliamo la partenza dalla Loc. San Guido seguendo la traccia che potete scaricare a questo link

https://drive.google.com/file/d/0B9qkC2MFfuKjMTFHdU1sWUxLczJtdGd5dGpvMVZ5eExvU1Iw/view?usp=drivesdk

La traccia vi riporta a San Guido passando davanti al cimitero, al convento dei cappuccini e salendo per la sorgente di Capodacqua riportandovi all’uscita di PS1, da cui vi sarà facile tornare al punto di partenza.
Questo trasferimento non sarà segnalato in quanto non sarà usato in gara.

Lo staff A.E.T.