Alla ricerca della Speciale perduta

No, non é il titolo di un nuovo film avventuroso di Steven Spielberg ma ciò che accade ogni volta che si avvicina una gara di enduro. La diatriba sul provare o non provare allo sfinimento le speciali va ormai avanti da anni senza trovare soluzione, ci siamo riproposti di regolarizzare questa pratica senza mai riuscire a trovare un giusto compromesso, inoltre non è sempre facile trovare location che abbiano a disposizione una molteplicità di trail tanto da poter rendere segreta la scelta delle speciali della gara. Premesso ciò siamo partiti con la prima tappa nella maniera classica cercando di complicare le cose all’ultimo minuto come la variazione della prima parte di ps2 e la scelta di un percorso diverso dal canonico in ps4. D’ora in poi cercheremo di fare sempre qualcosa in più, ove possibile, per scoraggiare le prove indiscriminate delle settimane antecedenti la gara.

Per Deruta le speciali verranno rese note solo il venerdì della settimana antecendente quindi il 19 Aprile e verranno segnalati solo gli start ed i bivi principali, il venerdì antecedente la gara tutte le speciali verranno fettucciate ed in tale giorno vi chiediamo la cortesia di non percorrere le speciali in bici ma solo a piedi, questi permetterà a chi ci sta lavorando di non trovarsi arrivare alle spalle bici a tutta velocità consentendo di lavorare più serenamente.

Per Gualdo Tadino rispetteremo la stessa modalità, annuncieremo le Ps il lunedì della stessa settimana per non sovrapporsi con la gara di Deruta, venerdì saranno fettucciate e vale la stessa richiesta di cortesia fatta per Deruta.

LA RICHIESTA DI PROCEDERE SOLO A PIEDI È A TITOLO DI CORTESIA, NON ABBIAMO DECISO UN DIVIETO CON SANZIONI E CI RIMETTIAMO SOLO AL VOSTRO BUON SENSO.

Per Guarcino e Tornimparte daremo aggiornamento sulle modalità in seguito ma la filosofia resterà sempre la stessa, la gara vera la si prova solo il sabato.

Lo staff A.E.T.